top of page

Itadakimasu: la mostra di Palazzo della Meridiana dedicata al cibo dell’animazione giapponese

Aggiornamento: 5 gen

Nel cuore del centro storico di Genova, precisamente presso Palazzo della Meridiana, è in corso una particolarissima mostra a tema “food”: si tratta di “Itadakimasu, Piccole Storie Nascoste nella Cucina degli Anime” (pronunciato senza la “u” finale), un progetto a cura del food blogger Samuele Nazionale, su IG conosciuto come @pranzoakonoha, in collaborazione con la scrittrice Silvia Casini e prodotta da Vertigo Syndrome con il supporto di Palazzo della Meridiana.



Itadakimasu: il potere dell'animazione giapponese

La mostra vi porterà in un vero e proprio viaggio nella cucina giapponese rappresentata attraverso i manga e gli anime giapponesi, ovvero i fumetti e le serie o film di animazione provenienti dal paese del Sol Levante. Siamo spesso abituati a pensare che la cucina giapponese includa solo il sushi, ormai amatissimo anche in Occidente, ma in realtà la cultura gastronomica è profonda e ricca di interessanti ricette e tradizioni. Attraverso i titoli più famosi dell’animazione giapponese, possiamo avere un’idea di quello che viene portato in tavola in Giappone, sia quotidianamente sia durante le occasioni speciali.



Le illustrazioni e le riproduzioni della mostra

All’ingresso della mostra verranno consegnati un ricettario contenente le più famose ricette viste negli anime giapponesi, e un biscottino con il logo di Itakadimasu (raccomandiamo di non mangiarlo subito, vi servirà dopo!). Sul percorso troverete sia riproduzioni di famosi piatti provenienti dagli anime, sia illustrazioni dell’artista Blackbanshee realizzate proprio per il progetto. Troverete inoltre curiosità sulle tradizioni nipponiche e feste nazionali, celebrate naturalmente anche attraverso il cibo.




Le prelibatezze viste negli anime

Citiamo ad esempio le bento box, le nipponiche “schiscette” preparate sia in “Sailor Moon” da Sailor Jupiter sia in “Il Mio Vicino Totoro”, i mitarashi dango, gli spiedini dolci preferiti da Itachi in “Naruto”, gli onigiri, i triangolini di riso ripieni di tonno e maionese de “La città Incantata”, oppure la Christmas Cake con fragole e panna vista in “Nana”. In particolare i film di animazione dello “Studio Ghibli” hanno sempre dato molti riferimenti culinari e praticamente in ogni film si può apprezzare rappresentazioni tanto perfette da far venire l’acquolina in bocca.



Informazioni, orari ed eventi collaterali

Se siete curiosi di visitare la mostra “Itadakimasu, Piccole Storie Nascoste nella Cucina degli Anime”, trovate tutte le informazioni sul sito ufficiale della mostra. Incluso nel biglietto c’è anche un evento collaterale a scelta (ad eccezione del concerto del 6 gennaio), da prenotare in anticipo via e-mail, come workshop, show cooking o incontri con gli autori (qui il calendario). 

Ricordate inoltre che chi visita la mostra in cosplay avrà diritto ad uno sconto e al salta fila.

Non perdetevi anche il nostro reel sulla pagina Instagram La MIa Genova, per un assaggio della mostra!


Itadakimasu | Piccole Storie Nascoste nella Cucina degli Anime

Palazzo della Meridiana Genova

Orari

Martedì – venerdì 10 – 19 Sabato e domenica e festivi 10 – 20 Ultimo accesso 1 ora prima della chiusura Lunedì chiuso

Aperture straordinarie:

26 dicembre e 1 gennaio

24 e 25 dicembre chiuso



Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page